Villa F 

Concept Studio

Architectural Project arch. Vincenzo Izzo - 3D Model e Render arch. Emilio Franco (2022)

La forma del lotto orientatasecondo la direzione Est-Ovest, suggerisce di organizzare longitudinalmente il complesso, con le stutture sportive disposte all'estremità ovest per limitare le interferenze, e la Casa collocata in una posizione più centrale e autonoma. Questa soluzione, inoltre, consente una maggiore flessibilità nella disposizione degli spazi di servizio (parcheggi, accessi, locali tecnici, ecc..).

L'impianto della Casa raccoglie le indicazioni suggerite dal luogo. L'orografia pianeggiante e la disponibilità di spazio consentono di sviluppare le forme al livello terra, in modo da facilitare l'accessibilità e il contatto con le aree esterne. Le due corti che affiancano il corpo centrale, alleggeriscono il volume della Casa e la arricchiscono di spazi di fruizione più protetti e intimi.

Il volume dell'area principale, costituisce il fulcro della Casa e permette i collegamenti visivi e funzionali in tutte le direzioni. Un ampio percorso coperto, protetto da elementi frangisole cinge il perimetro della Casa e collega i diversi ambiti tra loro, mediando tra spazio costruito e lo spazio naturale. Opportuni cambi di pavimentazione caratterizzanno la personalità e la vocazione di ognuno di essi.

Il lato sud affaccia sulla piscina, disposta scenicamente parallela a esso, filtrata da un ampio spazio aperto per pranzare e/o intrattenersi. Il deck si estende intorno all'intero specchio d'acqua e può essere modellato per accogliere diverse funzioni (socialità, relax, ecc...).

L'intera superficie della copertura è concepita come un'estensione della Casa e dello spazio esterno, con percorsi e ambiti che permettono di apprezzare la bellezza del luogo da diversi punti di vista. Immerso tra le chiome degli alberi, la terrazza sarà un vero e proprio giardino, luogo di eventi, spazio per la meditazione e il benessere.

Nlca Architettura ed Interior Design